La mostra permanente

Dalla vite al vino e non solo ...

La mostra permanente presenta una panoramica della storia della viticoltura altoatesina. Attrezzi e utensili storici consentono di farsi un’idea delle condizioni di vita e di lavoro dei viticoltori e delle tradizioni vinicole locali – dal lavoro nella vigna fino alla produzione e alla conservazione del vino.

L’officina del bottaio, completamente arredata, offre una testimonianza di un antico mestiere artigiano di notevole importanza per una regione vinicola.

Alcune raffigurazioni religiose documentano i molti punti di contatto esistenti fra vino e religione.

Boccali e recipienti per il trasporto del vino, bicchieri e ceramiche completano la panoramica storica sulla lunga tradizione vitivinicola dell’Alto Adige.

hmg_weinmuseum_0503_pa.jpg

La cantina sotterranea

Degustazioni di vini in un ambiente suggestivo

La cantina sotterranea era l’orgoglio del vignaiolo. Esservi invitati era considerato un onore.
Anche al Museo provinciale del vino la cantina sotterranea è un luogo dotato di un’atmosfera particolare. 

La visita guidata settimanale si conclude con la degustazione di un calice di vino Kalterersee.

Su prenotazione, a gruppi di almeno cinque persone vengono offerte degustazioni di vini prodotti da vitigni autoctoni altoatesini o da antichi vitigni.

hmg_weinmuseum_0247_01_bearb.jpg

Il vigneto

Scoprire antichi vitigni

Nella vigna del Museo si trovano delle pergole tipiche dell’Alto Adige. Vi crescono diverse varietà di viti, oggi in gran parte non più o solo raramente coltivate, fra cui la “Fraueler”, l’uva fragola bianca, la “Blatterle” e la “Gschlafene”.

In autunno visitatrici e visitatori possono cogliere e degustare gli acini direttamente dai grappoli sulle viti. Il vigneto offre una veduta panoramica sul Monte di Mezzo, su Castelchiaro/Leuchtenburg e sul Lago di Caldaro.

hmg_3690_pa.jpg

Anteprima del programma 2020

Per prevenire e contrastare la diffusione del nuovo Coronavirus sono stati cancellati tutti gli eventi previsti nell’anno corrente.

Il programma di mediazione è limitato, fino a data da destinarsi, a:

  • brevi visite guidate introduttive nel vigneto (gratuite) per piccoli gruppi (max 10 persone), nel rispetto delle misure di sicurezza e protezione prescritte (p. es. protezione delle vie respiratorie). È necessaria la prenotazione.
  • brevi visite guidate con degustazione di un bicchiere di vino Kalteresee due volte la settimana per piccoli gruppi (max 10 persone), nel rispetto delle misure di sicurezza e protezione prescritte (p. es. protezione delle vie respiratorie). Prenotazione consigliata.

Grazie della comprensione.

Continua a leggere